Migliorare il Social Engagement: top 10 KPI da monitorare

Ragazzo che tira a canestro giocando a basket

Migliorare il Social Engagement è uno degli obiettivi più comuni di un canale social.

Per migliorare il Social Engagement del nostro account social con un approccio data driven possiamo affidarci agli indicatori di prestazione chiave (KPI), una raccolta di dati che si riferiscono a particolari azioni sui social media che indicano l’efficacia di un contenuto o di un account.

Le azioni degli utenti possono avvenire sia a livello di contenuto (come un like ad un post) che a livello di account (come mettere follow ad una pagina), di conseguenza avremmo KPI per misurare le performance di un contenuto e KPI per monitorare l’andamento di un account. I KPI ci guidano nella scelta di decisioni strategiche volte al raggiungimento di specifici obiettivi di marketing.

Ma quali sono le caratteristiche comuni a tutti i KPI?

Un KPI deve essere SMART:

    • Specifico: sii il più chiaro possibile. Ad esempio: guadagnare 500 follower su Instagram nel giro del prossimo mese; aumentare la percentuale di clic del 20% entro la fine dell’anno?
    • Misurabile: devi sempre poter monitorare e quantificare i tuoi progressi. Ad esempio, durante i SAL mensili dovresti essere in grado di determinare quanto sei vicino al raggiungimento dell’obiettivo.
    • Raggiungibile: Impostare KPI che rientrino in un ambito realizzabile.
    • Pertinente: assicurati che ogni KPI dei social media sia collegato agli obiettivi più ampi dell’azienda.
    • Tempestivo: qual è il periodo di tempo per raggiungere questo obiettivo e determinare se il successo è stato raggiunto? Un mese, sei mesi, un anno?

I KPI rappresentano per noi una serie di micro-obiettivi che ci aiutano a non perdere di vista l’obiettivo di marketing generale e a lavorare con costanza per perseguirlo ogni giorno. Uno degli obiettivi social più comuni all’interno di una strategia di social marketing, consiste nell’accrescere il tasso di engagement di un account. Ma quali sono i principali KPI da tenere in considerazione quando vogliamo perseguire questo obiettivo?

Di seguito un elenco dei principali KPI, comuni alla maggior parte dei Social Media,  da monitorare quando ci abbiamo a che fare con una strategia di  Social Media Marketing.

1. Impression

Le impression sono il numero complessivo di volte in cui gli utenti sono stati esposti al tuo contenuto sui social media. In altre parole, mostra quante volte il tuo post sia finito nella timeline o nel feed di qualcuno. Non fa riferimento agli utenti unici quindi è possibile che un singolo utente abbia visualizzato più volte lo stesso contenuto, oppure che sia apparso nel suo feed ma non lo abbia notato affatto.

2. Reach

La Reach misura l’efficacia con cui i tuoi contenuti hanno raggiunto il tuo pubblico di destinazione. Mostra il numero di utenti unici che hanno incontrato il tuo contenuto.

3. Like

I like sono un KPI tradizionale, presente in quasi tutte le piattaforme di social media. Sono fondamentali perché mostrano quale dei tuoi post sui social media è il più popolare. Un post con un’abbondanza di like aumenterà probabilmente il coinvolgimento dei tuoi clienti sui social media. I like sono importanti anche per l’ottimizzazione dei motori di ricerca, poiché i contenuti con più like saranno più visibili sui motori di ricerca.

4. Commenti

I commenti ai post indicano che il pubblico sta parlando del prodotto o marchio stesso. È la forma di coinvolgimento più evidente, poiché le persone si rivolgono direttamente all’azienda. Questo KPI incarna essenzialmente lo spirito dei social media e non può essere trascurato.

5. Azioni o Condivisioni

Le condivisioni mostrano quante volte i tuoi contenuti sono stati inviati da una persona a un’altra. Tra le azioni esiste anche il “salvataggio” che consente di raccogliere una serie di contenuti per potervi accedere velocemente in un secondo momento.
Questo è un KPI efficace perché mostra quante persone credono che i tuoi contenuti siano importanti, divertenti o abbastanza coinvolgenti da condividerli con i loro amici e familiari o da volervi accedere in qualsiasi momento.

6. Menzioni

Le menzioni indicano quando il tuo profilo è taggato su una piattaforma social. Le menzioni possono avvenire a livello di post, nella sezione commenti, in una storia o anche nella biografia del profilo. Significa che qualcuno sta mostrando attivamente il proprio supporto per il tuo marchio e può essere un ottimo modo per costruire relazioni con follower sui social.

7. Follower

In generale, le piattaforme di social media mostrano quanti follower e/o fan ha la tua attività. Questo è un KPI determinante perché mostra quante persone ritengono che i tuoi contenuti social siano interessanti e utili per loro.

8. Tasso di crescita dell’audience

Il KPI dei follower va di pari passo con il KPI del tasso di crescita del pubblico. Il tasso di crescita del pubblico valuta quanto costantemente attiri nuovi clienti sul tuo account. Vale la pena rivedere il tasso di crescita in modo da poter capire quale tipo di contenuto promuove il maggior coinvolgimento.

Formula: (netto Nuovi Followers / totale Followers)x100 = % crescita Audience

9. Click

Questo KPI misura quante volte gli URL relativi ai tuoi contenuti, sono stati cliccati dalle persone. I clic sono un buon modo per calcolare quanta attenzione stanno ricevendo i tuoi post sui social media.

10. Tasso di coinvolgimento medio

Questa metrica divide tutto il coinvolgimento ricevuto da un post, inclusi like, commenti, salvataggi, condivisioni e DM, per il numero totale di follower sul tuo canale social. Mostra quanto sia stato coinvolgente, in media, il tuo contenuto.

Formula: [(totale Interazioni) / totale Followers]x100 = % E.R medio

11. Visite alla pagina

Questo KPI mostra quanti visitatori riceve il tuo account social della tua azienda in un determinato periodo di tempo.

12. Percentuale di Clic (CTR)

Il CTR calcola la percentuale di persone che hanno visualizzato il tuo post e hanno fatto clic sulla CTA (call to action) in esso inclusa. Questo KPI fornisce informazioni utili a stabilire se i tuoi contenuti catturano l’attenzione del tuo pubblico e lo pringono ad agire.

Formula: (totale Clic/totale Impression) x 100

13. Costo per Clic (CPC)

È il costo che paghi alle piattaforme come Meta, LinkedIn o Pinterest per ottenere un clic su un post a pagamento.

Formula: (Spesa Adv/totale Clic)x1000 = CPC

14. Costo per Mille Impression (CPM)

Indica l’importo che paghi ogni volta che 1.000 persone scorrono il tuo post sponsorizzato sui social media.

Formula: (spesa Adv/totale Impression)x1000 = CPM

15. Entrate

Le entrate mostrano quanti soldi hai guadagnato attraverso la tua piattaforma di social media. Le transazioni possono avvenire direttamente sul canale social attraverso gli shop integrati alle piattaforme, oppure per mezzo di una visita che proviene da un canale social.

———

HT&T riconosce i vantaggi di adottare una strategia di social media basata su determinate metriche. Visita il nostro sito web per saperne di più sui modi più efficaci per utilizzare le tecnologie aziendali in modo da aumentare il coinvolgimento.

https://blog.hootsuite.com/social-media-kpis-key-performance-indicators/

Continua a leggere

8 minuti di lettura

L’Importanza del tracciamento Server-Side nell’analisi dei dati online

4 minuti di lettura

KPI: Engagement vs numero di fans nei social
Il nero sta bene su tutto.
E fa consumare meno energia.
Grazie a questa schermata il nostro sito consuma meno energia quando ti allontani.
Per tornare alla pagina che stavi visitando ti basterà cliccare o scorrere.